Direttore Valter Vecellio. 2 days 18 hours ago

Carceri e giustizia

"Solo papa Francesco mi capisce", intervista a Marco Pannella

15-05-2015

Solo papa Francesco mi capisce. Intervista a Marco Pannella

Marco Pannella ha rilasciato a Giulia Cerasoli del settimanale “Chi”, l’intervista che segue:

Giulia Cerasoli

Pannella, il diritto, il diritto alla conoscenza negato. Lo dice anche il papa (a sua volta censurato)

14-05-2015

Periodicamente vengono rese note delle classifiche nelle quali l’Italia, figura ai posti più bassi per quel che riguarda libertà e autonomia dell’informazione, e della conoscenza che viene fornita ai cittadini. Non c’è dubbio che sia così, anche se questa “fotografia” si ricava soprattutto dal numero di denunce, di querele intimidatorie, di processi, di provvedimenti legislativi punitivi che vengono posti in essere. È un criterio; ma non il solo; e forse neppure quello che meglio “fotografa” la situazione. 

Valter Vecellio

Segmenti di teoria politica radicale. Il teatro e il suo doppio

24-04-2015

Mi ritrovo tra le mani una vecchia antologia di scritti di Antonin Artaud, Alice in manicomio, lettere e traduzioni da Rodez, a cura di Leonardo Boero e con postfazione di Pasquale Di Palmo (“Stampa Alternativa”, 2008). Si tratta di traduzioni/rifacimenti di poesie inglesi e del capitolo VI (quello di Humpty Dumpty) del capolavoro di Lewis Carroll - Attraverso lo specchio - più un pugno di lettere indirizzate a personalità varie. Tra il 1943 e il 1946, il controverso uomo di teatro fu ospite dell’ospedale psichiatrico di Rodez appunto (dipartimento dell'Aveiron, Midi-Pyrénées): dopo sei terribili anni trascorsi in altre istituzioni manicomiali, a Rodez Artaud potè giovarsi della intelligente metodologia riabilitativa del dottor Gaston Ferdière.

Angiolo Bandinelli

Detenuto, dicono, si autostrangola a Santa Maria Capua Vetere

23-04-2015

Ci sono cose che si fa una certa fatica a capire come possano accadere. Cose che sono accadute, ma che si fa fatica a credere che lo siano nel modo in cui viene detto, raccontato. Come la morte di C.M., trentacinque anni, trovato strangolato in bagno. Veramente è difficile da credere. Non che sia morto, perché morto è morto. E’ difficile che sia accaduto come dicono. C.M. è accusato di tentato omicidio, e per questo è detenuto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. In carcere, non c’è dubbio, è più facile cedere alla disperazione, che altrove, questo si capisce; e infatti ogni anno la percentuale di chi decide di farla finita è infinitamente superiore a quella d chi è “fuori”.

Valter Vecellio
Condividi contenuti

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com