Direttore Valter Vecellio. 1 giorno 2 hours ago

Carceri e giustizia

Antipolitica e Pannella. Il doppio messaggio di Napolitano che non si è voluto cogliere

11-12-2014

L’altro giorno abbiamo avuto la prova provata che si vive una realtà dove si è sommersi di “comunicazioni”, giungono “notizie” di ogni tipo, ne siamo spesso travolti; e al tempo stesso si sguazza in un mare di letterale ignoranza. Per citare il titolo di un bel libro di Jean-François Revel di anni fa, “La conoscenza inutile”. La prova provata è costituita dall’intervento del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano messaggio all’Accademia dei Lincei, e dal messaggio, i parallelo, inviato a Marco Pannella in occasione della sua premiazione disposta dal consiglio regionale dell’Abruzzo.

Valter Vecellio

Carceri: scontata presa di posizione del Comitato dei ministri d’Europa, controllore di parte

09-12-2014

Si rafforza il Satyagraha radicale a sostegno di Marco Pannella

Non mi sorprende affatto la presa di posizione del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa (vedi Ansa del 5 dicembre, ore 17:25). Avevo già avuto modo di rilevare come l’organismo chiamato a vigilare sull’esecuzione delle sentenze della Corte Edu, si fosse rivelato sempre di più organismo politico 'di parte’ e non obiettivo.

Rita Bernardini

Firenze è città del dialogo, sindaco e giunta prendano posizione sul Satyagraha radicale

09-12-2014

Egregio Sindaco,

Firenze è la città del dialogo, per questo sentiamo il dovere di sollecitare la sua attenzione sull'inaccettabile privazione dello Stato di diritto, del Diritto alla Conoscenza e della Giustizia nel nostro Paese. La Ragione di Stato torna ad essere praticata, ad essere regola prevalente a scapito della legge, minando le fondamenta dello Stato di Diritto, così come le democrazie sono gravemente minacciate delle "democrazie reali": l'urgenza di oggi, a livello locale, nazionale e transnazionale, è dunque il riconoscimento e l'attuazione delle norme che negli ultimi cinquant'anni sono state codificate dalla comunità internazionale.

Maurizio Buzzegoli
Emanuele Baciocchi
Maurizio Morganti

Corona, perché no alla grazia?

09-12-2014

“Non sfuggo alla condanna, chiedo di essere rieducato”, dice in sostanza Fabrizio Corona, l’ex paparazzo che sconta nel carcere di Opera una pesantissima condanna: quattordici anni e due mesi (poi ridotti a nove anni e otto mesi), colpevole di una serie di reati per i quali è stato condannato.

Valter Vecellio
Condividi contenuti

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com