Direttore Valter Vecellio. 23 hours 14 min ago

Democrazia reale

Vilipendio. Ha ragione Storace, va abolito. Ma per tutti

06-10-2014

In questi giorni si torna a parlare del reato di vilipendio che da tempo avrebbe dovuto essere cancellato dal nostro codice penale. La vittima di turno è Francesco Storace che con determinazione e coraggio dichiara al TG5 di essere pronto al carcere se non lo scagionano. Una presa di posizione che ha il sapore "radicale" se non fosse per un piccolo particolare che sta in quel che segue il "se".

Personalmente avrei detto «scelgo "K" il carcere per indicare al parlamento la necessità di cancellare quella vera e propria ferita per la libertà di tutti rappresentata dal reato di vilipendio».

Rita Bernardini

Giustizia: diciotto anni per stabilire che Pontida è in Lombardia, e il processo così salta…

23-09-2014

Cominciamo dalla notizia: “Azzerato dopo diciotto anni il processo a Verona alle cosiddette “Camicie verdi”, tra le quali l’ex sindaco di Treviso Gian Paolo Gobbo”. Cos’è accaduto? Che il tribunale, dopo diciotto anni, ha decretato l’«incompetenza territoriale di Verona», e l’immediato trasferimento dell’intero procedimento alla procura di Bergamo. Dopo diciotto anni. Resta l’accusa di aver costituito «un’associazione di carattere militare con scopi politici»: inizialmente ne dovevano rispondere anche Umberto Bossi, Mario Borghezio, Francesco Speroni a Roberto Calderoli, Emilio Gnutti, Roberto Maroni.

Valter Vecellio

NO, thank you?

19-09-2014

Leggo il risultato ufficiale della votazione in Scozia sul referendum per l'autonomia dal Regno Unito; il no ha conquistato tutte le 32 contee in cui i poco più di 3,5 milioni di votanti si sono espressi. Anche se avevo immaginato il risultato contrario sulla scorta del predominio dell'emotività (che se a lungo compressa e tenuta a bada si libera infine in modi inimmaginabili), sulla razionalità in tali situazioni storiche e cruciali ho creduto di aver assistito ad un esempio di specchiata democrazia. Ma mi resta un vago senso di fastidio. Come se il Si non potesse essere la risposta “perché non poteva esserlo”.

Guido Biancardi

Non vado via, e mi riprendo i miei diritti di cittadino

18-09-2014

A ben pensarci meglio se vanno via loro. E nel partire portino via anche le macerie dell'anti stato di diritto, sotto le quali hanno seppellito questo paese.

Io non vado via, io resto e finisco quello che ho iniziato. Voglio riprendermi i miei diritti di cittadino, voglio vivere in un paese in cui la democrazia non sia solo un simulacro di ciò che non è. Voglio vivere in un paese dove non si crepa di malagiustizia e in galere infami. Rivendico il mio diritto a conoscere la verità, inteso come diritto alla conoscenza.

Voglio difendere quel dettato costituzionale vilipeso da quasi 70 anni. E voglio difendere il diritto dei quattro gatti che vivono nelle valli lucane a non essere avvelenati.

Maurizio Bolognetti
Condividi contenuti

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com