Direttore Valter Vecellio. 5 hours 14 min ago

Democrazia reale

Non vado via, e mi riprendo i miei diritti di cittadino

18-09-2014

A ben pensarci meglio se vanno via loro. E nel partire portino via anche le macerie dell'anti stato di diritto, sotto le quali hanno seppellito questo paese.

Io non vado via, io resto e finisco quello che ho iniziato. Voglio riprendermi i miei diritti di cittadino, voglio vivere in un paese in cui la democrazia non sia solo un simulacro di ciò che non è. Voglio vivere in un paese dove non si crepa di malagiustizia e in galere infami. Rivendico il mio diritto a conoscere la verità, inteso come diritto alla conoscenza.

Voglio difendere quel dettato costituzionale vilipeso da quasi 70 anni. E voglio difendere il diritto dei quattro gatti che vivono nelle valli lucane a non essere avvelenati.

Maurizio Bolognetti

Città metropolitana/Cappato-Biscardini: "Benelli ha trascinato parte del centrosinistra contro decentramento e elezioni democratiche"

16-09-2014

Il parere negativo dell'Assessore Benelli all'Ordine del giorno che abbiamo presentato ha trascinato buona parte del Centrosinistra, con alcune lodevoli eccezioni, contro la richiesta di condizioni minime di democraticità delle elezioni e contro impegni precisi a realizzare il decentramento.

Marco Cappato

Quando a denunciare sono i Radicali

08-09-2014

Confesso che dopo aver letto l’articolo sull’ospedale San Carlo e dintorni, pubblicato dal Fato (non è un refuso) Quotidiano, ho inevitabilmente ripensato ai quasi 25 anni lucani, della mia Basilicata, trascorsi a descrivere un contesto che da qualche anno chiamiamo “Peste Italiana” e ieri definivamo “Caso Italia”.
In particolare mi è venuto in mente un caro amico, Egidio Sisinni, delle cui vicissitudini ebbi ad occuparmi qualche anno fa. Una di quelle notizie - inutile nasconderselo - che ai "Caporali" di giornata e di regime non interessano.

Maurizio Bolognetti

I diritti e la politica al tempo del terrore

05-09-2014

Domandarsi la sorte della “sicurezza dei diritti” e dei “diritti di sicurezza” o di quali politiche antiterroristiche siano le più idonee, per la più generale civiltà umana nella quale la nostra non è di certo un’irrilevante compresenza, è al tempo del terrore jihadista una obbligata ed ineludibile necessità. Anche perché come sancisce l’articolo 3 della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo “Ognuno ha diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza”.

Carlo Peis
Condividi contenuti

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com