Direttore Valter Vecellio. 9 hours 54 min ago

Democrazia reale

Legge elettorale: l'unica possibilità è aprire il dibattito ai cittadini. Nei referendum Romani il Comune ci ostacola spudoratamente

23-07-2012

Quella che segue è la trascrizione della settimanale intervista del segretario di Radicali italiani Mario Staderini a “Radio Radicale”. Tra gli argomenti trattati: l'iniziativa dei 4 giorni di nonviolenza sciopero della fame e del silenzio per l'amnistia, le reazioni agli inviti a condividere l'appello per le piccole e medie imprese, della riforma della legge elettorale e del dibattito che si sta cercando di organizzare, lo stato della raccolta firme per gli 8 referendum romani e le iniziative in programma la prossima settimana. Trascrizione a cura di Elisa Fachiri.

Mario Staderini

Credibilità e riscatto dello Stato

23-07-2012

La questione vitale per il futuro dell’Italia non é lo spread, anche se dovesse finanziariamente fare crac. La questione più importante per il benessere di qualunque nazione, riguarda la credibilità etica dello Stato. Infatti anche le nazioni devono avere una “morale condivisa”, un qualcosa che lega i cittadini e i suoi governanti sul senso comune del bene e del male, su come si persegue il primo e come si evita il secondo. Nel rapporto tra Stato e mafia, quanto é ancora credibile la nazione degli italiani?

Il presidente Giorgio Napolitano, in occasione dell’anniversario della strage di Via D’Amelio, ha reso pubblico questo messaggio: “Non c’è alcuna ragion di Stato che possa giustificare ritardi nell’accertamento dei fatti e delle responsabilità”.

Stefano Vaccara

Referendum anticasta

23-07-2012

Siamo in dirittura d’arrivo per quanto riguarda i referendum definiti: “anticasta” perché mirano a diminuire gli emolumenti dei Parlamentari, visto che pur in un periodo di crisi come questo, il Parlamento interviene su tutto ma sui propri stipendi i Parlamentari proprio non ce la fanno: è più forte di loro.

Daniele Carcea

“Avevamo ragione”? No, proprio no

19-07-2012

Qualche giorno fa un tizio su facebook ha pubblicato con grande entusiasmo un paio di foto in bianco e nero di manifestazioni degli anni ’70. Grandi striscioni con le scritte “Lotta Continua” e “Potere Operaio” (in quest’ultima immagine, celeberrima, è riconoscibile in prima fila il “cattivo maestro” prof. Toni Negri, che già è tutto dire, ma non voglio adesso aprire questa digressione). Le foto erano accompagnate da una didascalia che recitava più o meno così: è vero, eravamo arroganti, aggressivi, ingenui, idealisti però... “avevamo ragione!”. Personalmente, all’elenco aggiungerei di cuore un altro paio di epiteti più significativi, ma quel che mi preme qui è contestare soprattutto la conclusione: no bello, proprio no. Avevate torto. Torto marcio.

Alessandro Litta Modignani
Condividi contenuti

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com