Direttore Valter Vecellio. 1 year 25 weeks ago

Informazione

Il genocidio politico culturale dei radicali

Ancora una volta il Centro d'Ascolto dell'informazione radiotelevisiva diretto da Gianni Betto ci fornisce l'analisi degli ascolti consentiti dei vari soggetti istituzionali e politici nelle edizioni dei telegiornali Rai, Mediaset e La7. E ci conferma la vergogna del sistema dell'informazione radiotelevisiva di questo paese che nega il diritto di conoscere per deliberare.
L'analisi dei dati è stata oggetto di una specifica riunione al Partito Radicale nella serata di sabato 29 novembre, e si riferisce a un totale di 330 edizioni di telegiornali andate in onda nel periodo compreso tra il primo e il 25 novembre 2015 per un tempo totale di 6 ore e 46 minuti durante i quali sono stati raggiunti due miliardi e 447 milioni di ascolti.

Giuseppe Candido

Una storia radicale

Buonsenso mi suggerirebbe di non dare importanza agli insulti di un tal Giovanni, un “ex” che in gioventù visse una splendida quanto immeritata avventura della mente e dello spirito e più tardi - corrotto ogni ricordo dalla ricchezza materiale e dal dispetto per sentirsi cancellato dalla vita pubblica – ha scelto la facile via della denigrazione.

Giovanni Negri non ebbe mai guizzi di iniziativa personale o ispirazione di intuito politico, quando era segretario del Partito Radicale: anzi, in uno di quegli anni, avversò con dileggio l’Associazione “Gruppo Satyagraha” - di cui era segretaria Laura Terni - che con una azione militante nonviolenta riuscì a salvare la vita a Paolo Signorelli.

Laura Arconti
Laura Terni

Sapete che c’è? Io dico grazie a Giovanni Negri

Sapete cosa c’è? Sono contento, tutto sommato, che Giancarlo Perna sia andato da Giovanni Negri, ricavandone l’intervista poi pubblicata su Libero sabato scorso. Perché senza quell’intervista Laura Arconti e Laura Terni, forse, non ci avrebbero raccontato la bella storia che hanno raccontato e che si pubblica oggi su Notizie Radicali. Storia che qualcuno conosce e ha vissuto (nell’articolo le due Laura A. e Laura T. ci ricordano una bella “batteria” di militanti radicali a libro paga zero – anzi, “davano” come continuano a “dare”) – impegnati in una lotta radicale difficile e impopolare (come se ce ne siano mai state, di facili e popolari; di lotte vere, voglio dire).

Valter Vecellio

Nessuno tocchi Caino: lo Stato italiano convochi conferenza su Stato di diritto e Diritto umano alla conoscenza

Il Partito Radicale, “Nessuno tocchi Caino” e “Non c’è Pace Senza Giustizia” hanno proposto allo Stato italiano, in quanto tale, di essere tra i convocatori della Conferenza Internazionale su “Universalità dei c per la Transizione verso lo Stato di Diritto e l’affermazione del Diritto alla Conoscenza”, che si terrà il 27 luglio 2015 a Roma presso il Senato della Repubblica.

Elisabetta Zamparutti
Syndicate content

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com