Direttore Valter Vecellio. 48 weeks 2 days ago

Legalità

Ambiente. La lotta di Bolognetti per bonificare siti e istituzioni illegali

Da molti giorni l’esponente radicale Maurizio Bolognetti sta conducendo un’azione nonviolenta di sciopero della fame (e, a partire da venerdì, anche alternando con giorni di sciopero della sete), affinché sia istituita, come previsto da una legge inattuata, l’”Anagrafe dei siti da bonificare”.

I chiamati in causa o rispondono in modo evasivo, oppure oppongono il consueto muro di silenzio con cui i radicali, i nonviolenti, sono costretti a fare i conti da sempre. La “ragion di Stato” (o, con un poco felice giro parole, la ragion di Regione) che si oppone ai diritti fondamentali della persona, prospera proprio nel tenere i cittadini nell’ignoranza, nel negare loro il diritto alla conoscenza.

Sciopero della fame per chiedere alla Regione Basilicata di rispettare la sua propria legalità. Lettera aperta al Governatore Pittella e all’Assessore all’ambiente Berlinguer

Egregio signor presidente Marcello Pittella, egregio assessore Aldo Berlinguer,
se potessi sintetizzare in una frase, una soltanto, il senso di anni di lotta lo farei dicendo che da Radicali ci battiamo per difendere la "vita del diritto e il diritto alla vita". Se potessi spiegare in una frase, una soltanto, il senso della reiterata richiesta rivolta alla Regione Basilicata di istituire e mettere in rete l’anagrafe dei siti da bonificare, vi direi che sto chiedendo all’Ente che in questo momento rappresentate di rispettare la sua propria legalità e il diritto dei cittadini a poter conoscere per deliberare.

Rifiuti, la Corte di Giustizia europea condanna l’Italia sul caso Lazio, ora la Commissione intervenga sulle altre discariche

La Corte di Giustizia Europea ha condannato l'Italia per la violazione della Direttiva 1999/31/CE, contestando al nostro Paese il metodo di smaltimento dei rifiuti nelle discariche di Malagrotta, Colle Fagiolara, Cupinoro, Inviolata, Fosse Crepacuore e Borgo Montello. Con questa pronuncia l'intero sistema dei rifiuti del Lazio subisce una pesantissima bocciatura dall'Europa, visto che - per molti anni e nonostante i continui richiami della Commissione - negli invasi elencati si è continuato a smaltire "tal quale".

Giustizia. La “tempesta emotiva”, l’italiano e il ragionare

Cos’è mai, l’italiano? Un qualcosa in cui “ero piuttosto debole”, dice il magistrato che Leonardo Sciascia tratteggia nel racconto “Una storia semplice” (che tutto è, ma certo non semplice); e tuttavia, aggiunge il magistrato che dopo tanti anni incontra il suo vecchio professore, questa debolezza “non è poi stato un gran guaio: sono qui, procuratore della Repubblica”. L’anziano professore lo gela: “L’Italiano non è l’italiano: è il ragionare. Con meno italiano, lei sarebbe forse ancora più in alto”. Battuta ferocissima, e non è solo una battuta.

Syndicate content

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com