Direttore Valter Vecellio. 8 weeks 5 days ago

Disobbedienza civile

Intervista a Rita Bernardini chiesta (e non pubblicata) sui Cannabis Social Club e sulla coltivazione della marijuana come atto di disobbedienza civile

Un paio di giorni fa Stefano Armanasco per “Freeweed”, ha chiesto a Rita Bernardini un'intervista. Dopo aver risposto a tutte le domande, Armanasco ha comunicato che l'intervista non sarebbe stata pubblicata sul sito in questione e che si trattava di qualcosa di confidenziale tra la segretaria di Radicali italiani e lui (che voleva capire meglio il ruolo svolto dall'associazione LapianTiamo, di cui Bernardini è Presidente d'onore). Poiché le risposte date per me non sono "privato", Bernardini ritiene opportuno diffonderla ugualmente.

Rita Bernardini, cosa ti spinge a coltivare cannabis sul tuo terrazzo?

Redazione

Tortura: basta macelleria del diritto. Proseguo sciopero della fame iniziato oltre un mese fa. Da mezzanotte Pannella in sciopero della sete

Ancora una volta, e questa volta all'unanimità, i giudici della Corte di Strasburgo hanno affermato che la Repubblica italiana ha violato l'articolo 3 della convenzione sui diritti dell'uomo che sancisce che: 'Nessuno può essere sottoposto a tortura né a pene o trattamenti inumani o degradanti'. Lo stesso articolo per cui l'Italia era stata condannata nel gennaio del 2013 con la sentenza pilota Torreggiani".

Non solo la Corte di Strasburgo ha stabilito che quanto accaduto nella caserma Diaz di Genova deve essere considerato "tortura", ma nella sentenza i giudici sono andati oltre sostenendo che se i responsabili non sono mai stati puniti è a causa dell'inadeguatezza delle leggi italiane che, quindi, devono essere cambiate".

Rita Bernardini

Un calcio alla miseria

E’ indubbiamente simbolico il fatto che le attuali proteste popolari in Brasile, contro il carovita e gli inadeguati servizi pubblici, sanità e istruzione innanzi tutto, siano originate dalla condanna degli enormi sprechi che riguardano la passione nazionale di sempre, il calcio.

Flavio Bacchetta

A proposito di un intervento di Sergio Romano sulla presunta “disobbedienza incivile” dei radicali (e anche altro)

L’articolo è stato rubricato come “Il dibattito delle idee” su “La Lettura”, il supplemento culturale del “Corriere della Sera”. L’autore è autorevole: l’ambasciatore Sergio Romano, editorialista del quotidiano di via Solferino, commentatore ed editorialista e titolare della rubrica di colloqui con il lettore che fu di Indro Montanelli. Il sommario dà già un idea di quello che si leggerà: “Il digiuno di Gandhi era l’arma del debole contro il potente. Ma gli scioperi della fame dei radicali non sono democratici”.

Valter Vecellio
Syndicate content

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com