Direttore Valter Vecellio. 3 days 17 hours ago

Editoriale-direttore

Burkina Faso un golpe che ci riguarda ( anche se non ci pare)

Impegnati, “distratti” da quanto accade in quello scacchiere che va dall’Irak alla Libia, poca o nessuna attenzione si presta a quel che accade in un paese dell’Africa francofona, il Burkina Faso; non è questione centrale, a quanto pare. Quello che si muove ad Ouagadoungou e dintorni, tuttavia, va tenuto d’occhio; per quello che accade; e perché accade.

Valter Vecellio

Burkina Faso un golpe che ci riguarda ( anche se non ci pare)

Impegnati, “distratti” da quanto accade in quello scacchiere che va dall’Irak alla Libia, poca o nessuna attenzione si presta a quel che accade in un paese dell’Africa francofona, il Burkina Faso; non è questione centrale, a quanto pare. Quello che si muove ad Ouagadoungou e dintorni, tuttavia, va tenuto d’occhio; per quello che accade; e perché accade.

Valter Vecellio

Per il diritto alla vita, per la vita del diritto

Chissà se immaginavano quello che poi sarebbe accaduto; chissà se Alexander Hamilton, John Jay e James Madison, quando con il comune pseudonimo di “Publius” pubblicano tra l’autunno del 1787 e la primavera del 1788 quegli 85 articoli per difendere la Costituzione adottata il 17 settembre dalla Convenzione Costituzionale di Filadelfia, e propugnarne la ratifica, sanno che non sono “semplici” articoli pubblicati su giornali come The Indipendent Journal, The New York Packet, The Daily Advertiser, The McLean’s Edition.

Valter Vecellio

Dieci anni fa, Federico Aldrovandi. Se il capo della polizia, le persone delle istituzioni e della politica…

Per come lo conosco, il capo della Polizia Alessandro Pansa è un galantuomo; della stessa scuola del suo predecessore, Antonio Manganelli. Da galantuomo sarebbe il gesto di ricevere, in queste ore, al Viminale, Lino e Patrizia Aldrovandi, i genitori di Federico.

Ricordate la storia di Federico? Bisogna andare indietro nel tempo, al 25 settembre di dieci anni fa. Ma è meglio lasciare la parola al padre di Federico: “Il pensiero è sempre uno, quello di un’ingiustizia nei confronti di un ragazzino che non aveva fatto nulla di male, e che una mattina ha incontrato quattro elementi che alla fine lo hanno massacrato, provocandogli 54 lesioni, e spezzandogli il cuore, mentre lui gridava: ‘auto, basta’”.

Valter Vecellio
Syndicate content

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com