Direttore Valter Vecellio. 11 weeks 4 days ago
Michele Minorita

E ora “Il Messaggero” si inventa il “professionista del NO”

Si rischia di farci l’abitudine; ma quello di abituarsi a tutto è un errore che non si deve commettere. Se un Mario Ajello, sul Messaggero, scrive che il consigliere radicale al comune di Roma (“colpevole” di essersi schierato per il NO a Olimpiadi 2024), è "un professionista del NO" al pari di Lega e pentastellati, non bisogna lasciar correre; sottolineare che ha scritto una corbelleria, probabilmente consapevole che è tale, e volendola scrivere, bisogna dirlo. Perché il suo è uno sfregio; un pervicace sovvertimento della verità e dei fatti, sia pure col tono frou-frou, ajelliano. Un'offesa, non solo a Magi, che questo in definitiva sarebbe affar suo, ma a tutti noi. Ajello così è convinto d’essere salace, perfino interessante. Si sbaglia. Accreditare l'immagine dei radicali come "professionisti del NO" è un negare una storia (e una cronaca dell’oggi).

Da sempre i radicali sono il partito e incarnano la politica della proposta, mai della protesta. Magari il Messaggero invece di battutelle che lasciano il tempo che trovano, poteva dedicare un po’ del suo spazio per ascoltare le ragioni di quel voto contrario; magari quel “professionisti del NO” da Ajello accreditato, e accostato a Lega e M5S sarebbe apparso per quello che è: una forzatura strumentale. Magari sarebbe emerso che quel NO era simile al NO che 41 anni fa un altro Messaggero seppe e volle dire, in una sua breve e felice stagione; e lo disse assieme ai radicali di allora. Ma appunto, 41 anni fa. Altri tempi, altro Messaggero; altra Roma, verrebbe da dire.

Notizie Radicali: il giornale telematico di Radicali Italiani - Direttore: Valter Vecellio
Team: Simone Sapienza, Maria Veronica Murrone
Sito web: Mihai Romanciuc
Vuoi collaborare? Scrivi a notizie.radicali.it@gmail.com